mercoledì 4 gennaio 2017

Chiude un altro negozio. Brutti segnali per Montegranaro



Era in un punto piuttosto strategico il negozio di materassi e materiali per il letto “Stella del Materasso”. Era ubicato in viale Zaccagnini, vicino il palazzo Lattanzi, quindi in una delle zone che, almeno una volta, erano tra le più ambite di tutta Montegranaro. Ma San Liborio è un quartiere in netto declino, gran parte del commercio oggi è concentrata dalla parte opposta, nel quartiere di Santa Maria e, in particolare, in via Fermana Nord, andando verso Monte San Giusto. E se è vero che anche lì il commercio fatichi in questo momento di crisi, e non è certo aiutato dalle istituzioni, tanto che, a Natale, non hanno messo nemmeno le luminarie in tutta la via, a San Liborio evidentemente i problemi sono molto più seri tanto che i negozi chiudono come muoiono le mosche col freddo.
Così anche Stella del Materasso chiude. Per essere precisi l’attività si trasferisce a Montecosaro, lascia Montegranaro. Questo è un brutto segnale, perché una volta a Montegranaro il mercato era fertile e le attività, specie quelle ormai radicate come in questo caso, non chiudevano affatto, semmai si ingrandivano. È un brutto momento per tutta l’economia, ma un ragionamento su come questa fase congiunturale viene contrastata istituzionalmente io lo fare. Vedo un assessorato al commercio inerte, inoperante, assente. Non si vedono iniziative, non si fa assolutamente nulla. A questo aggiungiamo, come se non bastasse, una politica che affossa i quartieri più problematici, aggravandone la situazione di degrado e il gioco è fatto.
L’altro giorno parlavamo del calo demografico, oggi vediamo le attività che lasciano il paese. Non è un buon momento per Montegranaro, occorre che chi amministra se ne renda conto e corra ai ripari immediatamente.

Luca Craia                                            

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.