venerdì 17 febbraio 2017

Porto Sant’Elpidio. Il Comune patrocina Bello Figo. Ma è una bufala


Bello Figo è furbo. Non so se sia anche intelligente, ma furbo lo è senz’altro. Deve il suo successo alla sua furbizia che ha fatto leva sulla stupidità di fondo dei social network. Le sue creazioni (perdonatemi ma il termine “canzoni” non mi viene, in questo caso) sono un’autentica provocazione e colgono nel segno perché c’è chi si arrabbia e sbotta, facendogli pubblicità, chi si arrabbia con chi si arrabbia, e gli fa pubblicità, e chi le prende come la bandiere del buonismo a occhi bendati, e gli fa pubblicità. Con tutta questa pubblicità Bello Figo sta facendo i soldi.
È apparso da qualche tempo un manifesto, appiccicato sui muri di Porto Sant’Elpidio, che pubblicizza un evento del furbone che non paga afito. Sul manifesto c’è scritto che ci sarà un concerto del nostro simpatico amico sabato 11 marzo, al palasport. E, sempre sul manifesto che ritrae la faccia gioviale del nostro sfottitore professionista, c’è scritto che l’evento è patrocinato nientepopodimenochè dal Comune di Porto Sant’Elpidio.
Apriti cielo: su Facebook sta accadendo un pandemonio, tra gente pronta a dar fuoco alle polveri, e magari pure al palasport, e gente che inneggia alla libertà di espressione e si erge a baluardo contro il razzismo.
È il Sindaco di Porto Sant’Elpidio, Nazareno Franchellucci, a ristabilire la verità sulla sua pagina FAcebook ufficiale, smentendo ogni coinvolgimento del Comune con la cosa. Anzi, pare che non ci sarà alcun concerto del simpatico sfottitore, per cui si tratta di una bufala bella e buona, uno scherzo, una goliardata. Ma ha fatto saltare i nervi a mezza provincia di Fermo e mezza provincia di Macerata e, ancora una volta, ha fatto pubblicità a Bello Figo. Così va il mondo al giorno d’oggi.
                                                                                                                                                                  
Luca Craia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.