venerdì 10 marzo 2017

Restauro del Sacello quasi ultimato. A Pasqua la riposizione.



È quasi ultimato il restauro del Sacello Lauretano della chiesa dei SS.Filippo e Giacomo a Montegranaro. L’opera, interamente finanziata da Arkeo e realizzata dal restauratore Marco Salusti con la supervisione dello storico dell’arte Claudio Maggini, sarà riposta nella sua sede il 17 aprile prossimo alle ore 18.00, lunedì di Pasqua, con una cerimonia solenne e, a seguire, una messa accompagnata dai canti gregoriani del coro Crypta Canonicorum.
Il Sacello prima del restauro
La “casetta della Madonna”, durante il restauro, ha rivelato sorprese a non finire, particolari insospettabili nascosti dal tempo e da tentativi maldestri di restauro effettuati in passato. La rimozione dei vari strati di sedimenti e di materiale posticcio ha scoperto fregi e decori che non avevamo la minima idea ci fossero, svelando un manufatto artistico di grandissimo pregio che, seppure piuttosto tardo, rappresenta un magnifico esempio di quest’arte diffusa nelle Marche nel periodo a cavallo tra il ‘600 e il ‘700.
Ancora un piccolo tassello del nostro patrimonio artistico e culturale torna al suo posto grazie all’impegno dei volontari di Arkeo che, con le loro iniziative, raccolgono costantemente fondi interamente utilizzati a questo scopo.
                                      
Luca Craia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.