sabato 4 marzo 2017

Sant’Ugo aperta anche domani. Una visita per aiutarci a proteggerla.



Per domani è prevista la consueta apertura mensile dell’Ecclesia di Sant’ugo di Montegranaro, un tesoro unico, inestimabile, un luogo ricco di arte e di storia, un gioiello da scoprire e riscoprire. I volontari di Arkeo da anni garantiscono l’apertura e la fruibilità di questo luogo magico, aprendolo al pubblico, in maniera del tutto gratuita, ogni prima domenica del mese oltre che in occasioni particolari.
L’apertura di domani ha un significato particolare, e lo avranno anche quelle a venire. Da quando abbiamo scoperto i problemi, potenzialmente molto gravi, legati al microclima della chiesa, problemi che rischiano di farci perdere questa meraviglia, stiamo mettendo in campo tutte le forze possibili per scongiurare il pericolo di danni irreversibili agli affreschi e alla struttura. Ma temiamo che, con le sole nostre forze, non potremo essere pienamente efficienti.
Questa situazione si sta verificando, oltretutto, in un momento difficile, dove la parrocchia e la curia sono impegnate nella soluzione di altri problemi legati al terremoto. Per questo abbiamo bisogno che tutti gli amanti del bello, dell’arte e della storia ci aiutino a preservare questo tesoro. Questo è un appello, quindi, a tutti gli amanti delle cose belle, nonché ai Montegranaresi, perché questo gioiello è loro.
Le visite a Sant’Ugo sono gratuite, ma chi vorrà potrà lasciare un’offerta. Con queste offerte Arkeo finanzierà gli interventi necessari per mettere al sicuro Sant’Ugo. Questo è un altro buon motivo per venire a visitarla.
(foto Alberto Monti - I Luoghi del Silenzio)
Luca Craia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.