giovedì 20 aprile 2017

Castelluccio: prove di rinascita. L’Umbria fa progressi.



Si è tenuta stamattina a Norcia una riunione tra l’Amministrazione Comunale di Norcia e gli esercenti di Castelluccio per fare il punto della situazione e trovare una soluzione adatta a far rinascere il piccolo borgo dopo il sisma, in vista della fioritura e della riapertura della strada che sale da Norcia e che porterà probabilmente e auspicabilmente un notevole flusso di visitatori innamorati di questi splendidi paesaggi.
Nel corso dell’incontro si è illustrato un progetto dell’architetto Vincenzo Cellini che prevede la costruzione di una struttura delocalizzata poco sotto il vecchio borgo che conterrà ventiquattro esercizi commerciali. È una buona notizia che va nella giusta direzione per la rinascita di Castelluccio, per la quale è indispensabile che si riporti vita e attività economiche direttamente sul posto. La stessa cosa si sta facendo a Norcia dove i negozi saranno riaperti lungo il viale della Stazione e i ristoranti in una serie di nove strutture adiacenti alle mura della città. Insomma, l’Umbria fa progressi.

Luca Craia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.