lunedì 24 aprile 2017

Contributi prevenzione rischio sismico: cifra misera e servizio online inesistente



Sulla pagina Facebook del Comune di Montegranaro è apparso da qualche giorno un comunicato che, col solito squillar di chiarine, annuncia vobis che Montegranaro è stata inserita nella lista dei Comuni che hanno diritto al contributo per finanziare interventi privati diretti alla prevenzione del rischio sismico. Insomma, se volete migliorare da un punto di vista sismico il vostro immobile potete chiedere il contributo. Non aspettatevi grandi cifre: si parla di 307.000 Euro complessivi da distribuire tra i vari richiedenti, una cifra davvero misera con la quale credo che si riuscirà a fare poco o niente. Speriamo almeno nel poco che è sempre meglio del niente.
Come si fa a richiedere il contributo? Bisogna, prima di tutto, verificare se il vostro immobile ha tutti i requisiti di legge. Per farlo il Comune non vi aiuta, meglio che vi rivolgiate al vostro tecnico di fiducia. Poi bisogna scaricarsi il modulo, e anche qui semplice non è, visto che bisogna entrare in un file compresso, decomprimerlo e trovarvi, tra i vari file che vi si apriranno, quello giusto. Vi aiuto io mettendovi la domanda direttamente qui sotto
Insomma, provateci. Certo è che, a parte la cifra ridicola della quale, però, come al solito ci si loda e sbroda in sovrabbondanza, si potrebbe migliorare, e di molto, il servizio al cittadino, spiegando in maniera chiara i requisiti per partecipare, per esempio, oppure mettendo online il modulo senza fare impazzire la gente per scaricarlo. Ma forse è chiedere troppo.

Luca Craia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.