domenica 2 aprile 2017

Eros Marilungo e la pulizia urbana. Montegranaro è sporca, applicate le penali



Ricevo e pubblico.

Dopo il Consiglio Comunale di venerdì sera e a distanza di circa un anno dall'aggiudicazione del bando per il servizio di raccolta dei rifiuti, che ai cittadini di Montegranaro costa circa 1.250.000 € all'anno, bisogna specificare che questo servizio non prevede solo la raccolta dei rifiuti, ma anche molti altri servizi, tra questi, la pulizia dell'unico bagno pubblico presente in Largo Conti (il giorno della fiera di San Giuseppe era chiuso). Qui sotto allego l’Articolo del Capitolato Speciale di Appalto del servizio di raccolta rifiuti dove si specifica il metodo di come e quando il bagno pubblico deve essere pubblico:

Foto realizzata alcuni mesi si fa



Foto realizzate venerdì sera dopo il Consiglio Comunale ed erano circa l'una di notte:




Foto realizzate sabato mattina alle ore 11 circa:




Foto fatte sabato pomeriggio alle ore 18 circa:





Questo è lo stato di pulizia che ci offre la ditta vincitrice dell'appalto a distanza di un anno dall’aggiudicazione del bando, e io vorrei porgere ai cittadini e all’amministrazione di Montegranaro le seguenti domande:
1)      Entrereste in questo bagno pubblico?
2)      Chiamereste la ditta a fare le pulizie a casa vostra?
3)      Se sì, li paghereste per il servizio svolto?
Ora mi domando e vi chiedo se non sarebbe il caso a distanza di un anno, dato che il capitolato speciale di appalto del servizio di raccolta rifiuti lo prevede con l'Articolo 16, di applicare le sanzioni previste, anche perché noi cittadini questi servizi li paghiamo, e li abbiamo pagati per intero-Sinceramente non credo che sia giusto pagare un servizio che non viene svolto. Ma soprattutto lo stesso regolamento prevede che il Committente (il Comune di Montegranaro/amministrazione) nomini una persona preposta per effettuare dei controlli di vigilanza, e io consiglierei, dati i risultati, di non fidarci delle semplici relazioni che ci fornisce la persona preposta della Ditta. Io non voglio fare un processo alla ditta, anche perché potrebbe anche subappaltare il servizio o altri servizi, l’importante è che non superi il 30% dell’importo complessivo del servizio di raccolta rifiuti come previsto dall’articolo 20.
Se in questo anno trascorso si fossero applicate solamente per sei mesi le sanzioni previste dall’articolo 16 ora avremmo dei soldi che l’amministrazione potrebbe investire per altri servizi utili per la collettività o, come auspico, almeno per servizi igienici all’altezza per Montegranaro.
Il mio augurio che questo parte di servizio incominci a funzionare e che, in mancanza del servizio, da oggi vengano applicate le dovute sanzioni.

Eros Marilungo








Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.