venerdì 28 aprile 2017

Quattro posti in meno in viale Gramsci. Crescono i disagi per residenti e commercianti



Proseguono incessanti i lavori di rifacimento del “look” di viale Gramsci. SI è lavorato anche di domenica e, addirittura, il 25 aprile per poter fare in tempo a terminare il primo stralcio dei lavori per Veregra Street, alla faccia dei diritti dei lavoratori e del rispetto per lo Stato e le sue celebrazioni. Andando avanti i lavori si sapeva che sarebbero cresciuti i disagi per i residenti e i commercianti. E, infatti, ecco altri quattro posti auto che se ne vanno con un’apposita ordinanza.
Si tratta dei posti adiacenti l’attraversamento pedonale centrale del viale, sul lato dei giardini. Serve spazio alla ditta per mettere i materiali del cantiere e, ovviamente, lo si prende dov’è, non si potrebbe fare altrimenti. Disagi che crescono, quindi, ma che erano ampliamente noti ai commercianti che si sono più volte incontrati con l’Amministrazione Comunale e che si erano detti tutto sommato soddisfatti. Discorso diverso per i residenti che subiscono il tutto senza mai essere stati ascoltati, incontrati, consultati. Alla faccia della partecipazione.
Quattro posti in meno non sono un dramma, specie a Montegranaro dove la gente è abituata ad arrangiarsi, tanto nessuno controlla e sanziona. Vedremo altre macchine parcheggiate in mezzo alla rotatoria in fondo al viale, per i vialetti, sopra i marciapiedi e, magari, sulla chioma di qualche albero, hai visto mai.

Luca Craia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.