lunedì 15 maggio 2017

Centro storico: pubblicato il bando per la progettazione. Piccolo passo ma si parte.



Dopo tre anni di nulla assoluto, finalmente inizia a muoversi qualcosa di concreto per il martoriato centro storico di Montegranaro. Abbiamo già parlato dei piccoli interventi che si metteranno in campo in tempi brevi (leggiarticolo). Ma ora si comincia a parlare anche di progettazione, quella progettazione tanto invocata, da anni, dalle associazioni che hanno posto la problematica del paese antico tra le proprie priorità e per la quale si sono coordinate per parlare a voce unica con il Comune. Questa cooperazione tra associazioni sta dando i primi frutti e questo della progettazione è forse il più importante, anche se proiettato nel lungo periodo.
È stata appena pubblicata la determina che, di fatto, dà il via alla ricerca del soggetto esterno che dovrà occuparsi di questa fase, analizzando la questione “centro storico” sotto tutte le sue sfaccettature, dal fondamentale recupero strutturale agli aspetti sociali passando attraverso quello economico legato al commercio e al turismo. Si tratta di un lavoro complesso per il quale sono stati stanziati complessivamente 11.500 Euro spalmati in tre anni.
Va dato atto all’assessore Beverati di aver mantenuto l’impegno, per quanto stiamo parlando di un investimento piccolo e ci si sarebbe potuto aspettare molto di più ma intanto si comincia, e non è poco. Progettare è fondamentale perché intervenire senza progetto e senza una visione di insieme è inutile e potenzialmente dannoso. Quindi il fatto è, comunque, molto positivo.
Il ruolo di Arkeo, Città Vecchia e Labirinto, in questa fase e in quelle successive, è e deve essere fondamentale, sia per collaborare col soggetto attuatore del progetto e con l’assessorato, sia per controllare l’avanzamento dei lavori. Ma c’è un altro aspetto sul quale le associazioni hanno lavorato intensamente fino a oggi e sul quale devono insistere e, per quanto possibile, aumentare l’impegno: si tratta di far passare il concetto che il centro storico è un bene comune, è un patrimonio dell’intera città di Montegranaro e non soltanto un problema per chi vi risiede. È un compito gravoso e complesso ma, dopo anni di lavoro in questo senso, mi sento di poter dire che si sono già ottenuti risultati importanti. Ma occorre insistere, perché questo passaggio culturale è imprescindibile. Bene quindi, ma il lavoro da fare è ancora tanto.

Luca Craia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.