venerdì 12 maggio 2017

Chi asfalta la provinciale?



Archiviato il caso annoso delle strade colabrodo nel Villaggio del Lavoro della zona del Chienti, sembra che i problemi in quell’area, almeno secondo l’Amministrazione Comunale, siano risolti, in attesa del bando della curatela fallimentare per mettere mano alle lottizzazioni. Ma le strade della zona industriale sistemate finalmente dal privato non risolvono la questione della strada principale.
Via Bettino Craxi e la provinciale Veregrense, infatti, le due strade la cui continuità è interrotta soltanto dalla grande rotatoria, che sono la via d’accesso e d’uscita alla zona industriale e a Montegranaro stessa, versano in condizioni che definire pietose è ottimistico e riduttivo. Sono strade che mettono a dura prova pneumatici e sospensioni e che diventano pericolose in caso di pioggia, nebbia o altre condizioni che rendano minimamente viscido il fondo stradale. L’asfalto non esiste più, in compenso ci sono voragini a ripetizione, impossibili da evitare.
Di chi è la competenza su queste vie? Sicuramente non della curatela o dei privati, altrimenti sarebbero state incluse nei lavori appena terminati nelle vie laterali. Quindi chi dovrebbe intervenire? Essendo la strada provinciale, è logico pensare che tocchi alla Provincia di Fermo. Quella stessa Provincia di Fermo presieduta fino a pochissimo tempo fa dall’assessore ai lavori pubblici montegranarese. Comune o Provincia che siano i responsabili di questa situazione, essa va comunque sanata, visto che fornisce davvero un pessimo biglietto da visita del paese e certamente crea non poche difficoltà e pericoli a chi è costretto a percorrere queste strade.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.