mercoledì 31 maggio 2017

L’Abbraccio chiama gli amici a cena per beneficienza.



È una bella realtà montegranarese, l’associazione L’Abbraccio, che mi vanto di aver fondato insieme al compianto Gaetano Di Rosa e che oggi rappresenta una risorsa importante a sostegno di chi, purtroppo, si trova a vivere la situazione di avere un familiare ospite dell’Hospice montegranarese. L’Abbraccio svolge un ruolo fondamentale sia per aiutare queste persone che per diffondere la conoscenza delle curie palliative e, per farlo bene, forma costantemente i suoi volontari in modo che possano fornire il miglior servizio possibile. Ovviamente queste attività hanno un costo e per sostenerlo è necessario trovare i fondi necessari.
Per questo motivo, ma anche per avere occasione di stare insieme in allegria, L’Abbraccio invita gli amici e i sostenitori una cena di beneficienza, organizzata da Patrizia Mochi, tramite la quale raccogliere dei fondi da utilizzare per le proprie attività sociali. L’appuntamento è per sabato 17 giugno al Ristorante Il Merendero a Casette d’Ete. Vi fornisco alcune informazioni, partendo dal menu:

Prosciutto e Melone, Lonza, Fermanello, Verdure grigliate, Crostini, Insalata di legumi
Tagliatelle al ragù
Prosciutto di Maiale con salsa di ginepro
Patate arrosto e Insalata
Creme, Olive e Patate Fritte
Mousse fragola e limone
Spumante Rocca dei Forti
Acqua, Vino e Caffè.

Il prezzo, per questo ricchissimo menù, è di soli 30 €, che andranno in parte a finanziare l’attività de L’Abbraccio. I bambini da 0 a 3 anni mangiano gratis mentre quelli da  4 a 7 anni pagano la metà.
La serata sarà allietata dal gruppo Kikè&Patty, simpatica e piacevolissima formazione musicale che propone grandi successi degli anni 70 e 80. La prenotazione è obbligatoria e va fatta entro il 14 giugno.

Luca Craia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.