giovedì 4 maggio 2017

Oltraggiata l’immagine di Francesco. Cadiamo sempre più in basso.



La morte del giovanissimo Francesco Croceri, nel 2014, fu per Montegranaro un evento dolorosissimo. Il ragazzo, appena diciottenne, perse la vita in uno scontro frontale tra il suo scoote e un auto, lungo la strada che collega Montegranaro alla frazione di Villa Luciani. Sul punto dell’impatto, la famiglia di Francesco aveva posto un’immagine del ragazzo, su un semplice paletto di legno, insieme a dei fiori sempre freschi. Qualcuno, ieri, ha pensato di oltraggiare il dolore di questa famiglia deturpando l’immagine di Francesco con della vernice spray.
Io non lo so cosa sia passato per la testa di questa persona, se possiamo definire chi compie un gesto del genere “persona”. Non so e non mi interessano i motivi per i quali è giunto a una tale infima bassezza, a un comportamento così vile e disumano. Credo soltanto che, ancora una volta, la nostra società dia segnali di degenerazione diffusa e tutto questo è estremamente preoccupante. Non ho altre parole da spndere perché, confesso, sono annichilito da rabbia e sbigottimento davanti a tanto orrore. La mia totale solidarietà alla famiglia.

Luca Craia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.