mercoledì 17 maggio 2017

Regione Marte. Duello Marcozzi-Gismondi sulla Camera di Commercio. Chi si adegua, chi si astiene, intanto fanno come gli pare.


È incredibile la risposta del consigliere regionale di Forza Italia, nonché capogruppo, Jessica Marcozzi alle accuse mossegli da Gastone Gismondi circa il suo voto favorevole all’accorpamento delle Camere di Commercio marchigiane in un unico organismo voluto dalla Regione. La Marcozzi, per quanto indignata dalle parole di Gismondi, alla fine le motiva e le suffraga affermando di aver votato a favore solo adeguandosi alle posizioni delle altre forze di minoranza. In questo modo la Marcozzi dà testimonianza di grande coraggio da parte di Forza Italia nel prendere decisioni controcorrente. Ovviamente sono sarcastico.
È interessante notare che il provvedimento è stato votato a larga maggioranza, con l’astensione del Movimento 5 Stelle, anche questa una posizione inspiegabile, per quanto si sia tentato di farlo con un atteggiamento attendista che, comunque, ha di fatto passare il provvedimento. Le responsabilità quindi, di questo scempio ricadono sulla maggioranza e sull’opposizione, e di questo le Marche “sporche” dovranno ben ricordarsi in futuro. Questa faccenda è l’ennesima dimostrazione di quanto chi siede ad Ancona sia lontano anni luce dalla realtà e dalle vere esigenze della regione. Sono su Marte, sono la Regione Marte.

Luca Craia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.