venerdì 16 giugno 2017

Inaugurazione del giardino di piazzale Leopardi. Gli Scout lo restituiscono a Montegranaro.



Missione compiuta: ci hanno lavorato per parecchi fine settimana e alla fine il lavoro è stato ultimato. Oggi gli Scout di Montegranaro restituiscono ufficialmente al paese un piccolo ma significativo spazio verde nel cuore del centro storico, il giardinetto di piazzale Leopardi. Ne abbiamo già parlato (leggi l’articolo): questo frustolo di terra nel cuore del castello montegranarese, dopo essere stato riqualificato più volte, è stato successivamente sempre stato abbandonato a se stesso fino ad arrivare a un degrado inqualificabile.
Se ne sono accorti i ragazzi dell’AGESCI che, di propria iniziativa, hanno deciso di investire parte del proprio tempo libero per pulire e abbellire questo spazio. Il risultato è splendido: è stato pulito dai graffiti il coccodrillo dipinto sul muro a secco, opera dell’artista montegranarese Alessio Santoni, sono state riparate le panchine, così come la staccionata di protezione, importantissima perché, in quel giardino, nonostante il degrado precedente all’intervento, di giorno giocano numerosi bambini.
È importantissimo il gesto degli Scout: oltre a testimoniare amore per il proprio paese e impegno per migliorarlo, con quest’opera restituiscono alla comunità uno spazio che stava diventando, oltre che un problema igienico ed estetico, anche un punto di degrado sociale, teatro di operazioni notturne poco tranquillizzanti. Ora si spera che, dopo tanto impegno, venga anche il controllo e la manutenzione da parte delle autorità preposte, per evitare che ricominci a degradare e che torni in mano a persone poco raccomandabili.
L’inaugurazione è prevista per questo pomeriggio alle ore 19.30. Sarebbe giusto esserci (io non potrò, purtroppo) per festeggiare e dare il gusto tributo di gratitudine a questi ragazzi per il loro impegno e per il loro esempio.

Luca Craia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.