venerdì 21 luglio 2017

Buone notizie dal fronte educazione stradale: aumentano le multe. La disciplina ancora no.



Stanno aumentando gli incassi provenienti da contravvenzioni al Codice della Strada, a Montegranaro, e questa è una buona notizia, per quanto a qualcuno più indisciplinato possa sembrare il contrario. Non sono cifre esorbitanti e siamo ancora nettissimamente più bassi degli altri comuni del circondario, ma il segnale è positivo tanto da indurre l’assessore competente nonché Vicesindaco, Endrio Ubaldi, a rivedere la cifra ascritta al bilancio aumentandola. A metà anno pare che siamo già a circa 40.000 Euro di multe elevate, già sopra all’importo dell’intero anno scorso di circa 10.000.
È un fatto positivo, dicevo, anche se non piacevole per chi riceve le multe. Montegranaro è sempre stata una specie di zona franca per il codice della strada, tanto che abbiamo coniato il termine “parcheggio creativo” e istituito addirittura la giornata dello stesso, giornata in cui raccogliamo le foto di tutti i parcheggi fuori norma che troviamo in giro per il paese, cosa piuttosto semplice da fare.
Il problema è la disciplina, intesa come rispetto per gli altri. Chi parcheggia male, fuori posto, limitando o bloccando la circolazione, occupando i posti riservasti ai disabili o anche semplicemente prendendo con la sua vettura lo spazio in cui ne entrerebbero di più, non solo viola le regole ma limita e offende la libertà altrui. È per questo che accolgo positivamente la notizia e mi sento, incredibile ma vero, di fare un elogio a Ubaldi, esortandolo a continuare su questa strada. Certo che bisognerebbe evitare di concentrarsi solo in determinate zone, come mi pare si stia facendo adesso, dando quasi l’impressione che in certe aree sia consentito trasgredire e in altre no, tipo viale Gramsci, per capirsi. Ma la strada è quella giusta e va nella direzione di educare il cittadino a un maggiore rispetto delle regole e, quindi, del prossimo.

Luca Craia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.