sabato 1 luglio 2017

Collaborare col Comune? Ci abbiamo provato.



Il Crocifisso del Cimitero di Montegranaro che Arkeo vuole restaurare con i fondi donati da un benefattore è fermo da mesi. Abbiamo fatto tutte le procedure, il progetto è stato approvato dalla Soprintendenza, abbiamo già il permesso della stessa per trasportarlo al laboratorio del restauratore, ma non possiamo farlo perché manca la delibera del Comune. Dal 14 marzo, data in cui il progetto è stato presentato all’assessore Beverati, non c’è stato tempo per scrivere una delibera di quattro righe. Solo quello doveva fare, il Comune, il resto lo abbiamo fatto noi, compreso trovare i soldi. Attendiamo con ansia ma il restauratore ha anche altre cose da fare e certamente non può aspettare noi all’infinito. Quindi riposizionare il Crocifisso per Ognissanti come ci eravamo ripromessi diventa davvero complicato.
Abbiamo proposto all’assessore una rosa di eventi culturali da realizzare in luglio: una giornata sperimentale d’arte pittorica in strada, una conferenza storica, la presentazione di un importante pubblicazione e una passeggiata storico-naturalistica. Organizzavamo tutto noi, ci servivano solo i permessi per gli spazi pubblici e l’uso di un pulmino per la passeggiata. Oggi, 1 luglio, ancora non abbiamo avuto alcuna risposta. Logicamente dobbiamo desistere ma è un peccato anche perché queste cose le potevamo organizzare anche senza l’ausilio del Comune ma abbiamo cercato una collaborazione, senza trovarla. Il risultato è che il tempo è passato e ora non si fa in tempo nemmeno a organizzare per conto nostro.
Vabbè, ci abbiamo provato.

Luca Craia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.