giovedì 20 luglio 2017

La Mancini si occupi dei problemi anziché di questioni sterili e provocazioni. Duro attacco di Sinistra Italiana – Comunicato stampa.



Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato.

Siamo rimasti a dir poco stupiti dalle dichiarazioni del Sindaco Mancini rilasciate pochi giorni fa. Nonostante i numerosi problemi che si trova ad affrontare il Comune di Montegranaro, rimarcati in più occasioni anche dalla stessa, non trova di meglio da fare che continuare a pensare alla nostra uscita dalla maggioranza. Come più volte ribadito, il nostro allontanamento è stato dettato non da smanie di poltrone, (quelle le abbiamo lasciate a loro sin dal primo giorno di insediamento) infatti, non a caso, siamo rimasti in maggioranza anche dopo la nomina della giunta, ma dal mancato coinvolgimento nelle scelte e nelle decisioni di questa amministrazione. Altro fattore che ci ha portato a prendere questa decisione è il fatto che la maggior parte del nostro elettorato ci ha chiesto espressamente di farlo. Sarebbe più utile e costruttivo, anche per i cittadini stessi di Montegranaro, se la Mancini e tutta la sua giunta, pensassero per prima cosa a dare una risposta chiara e concreta su diversi punti come: la regolamentazione del transito lungo la carreggiata sul lato delle mura di Viale
Paolo Marinelli, Segretario Politico di Sinistra Italiana
Gramsci, non cambiando opinione ogni giorno, ma dando una volta per tutte, istruzioni precise a riguardo. Inoltre sarebbe ora che risponda alle nostre lettere in merito al corretto funzionamento del servizio di raccolta differenziata, poiché le irregolarità da noi evidenziate, significano danno erariale all'ente e di conseguenza i cittadini pagano per un servizio che nella pratica non viene svolto secondo quello che sancisce il bando. Chiediamo anche trasparenza in merito al pignoramento delle quote della Farmacia Comunale, chiarendo come sono andati in realtà i fatti, senza ambiguità ed omissioni. In ultimo, ma non per questo meno importante, soprattutto dopo il consiglio comunale convocato per la crisi e dopo le ultime notizie apparse riguardanti il fallimento della trattativa tra i sindacati e la ZEIS (con la volontà dell’azienda di delocalizzare tutta la produzione all’estero), ci aspettiamo che vengano intraprese misure a tutela dell’occupazione e del lavoro sul nostro territorio. Ci auguriamo che la prossima volta che la Mancini rilascerà dichiarazioni a mezzo stampa, risponda a questi quesiti, piuttosto che continuare a discutere riguardo sterili questioni che non interessano affatto la cittadinanza montegranarese.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.