martedì 25 luglio 2017

Le scuole di San Liborio non sono accatastate. Altro che studio di vulnerabilità.



C’è chi aspetta di sapere se le scuole montegranaresi sono sicure, come prescrive la legge, rispetto al rischio sismico, visto che l’unica ad avere un certificato, tra l’altro per niente rassicurante, è quella di Santa Maria. E invece apprendiamo oggi che addirittura la scuola di San Liborio e la palestra comunale hanno delle particelle non accatastate. Si sarà trattato di una svista, di un errore, un disguido. Fatto sta, però, che questo indica quanta attenzione si stia ponendo sulla situazione delle scuole. Sì, perché ad accorgersi del problema non è stato il Comune di Montegranaro ma l’Agenzia delle Entrate che ha inviato un accertamento catastale all’ente pubblico, facendogli ovviamente obbligo di sistemare la cosa. Quindi nessuno si era accorto del problema, questo per dire con che attenzione si tengano d’occhio le scuole. Ah, tra l’altro, questo giochetto ci costerà, solo per il tecnico chiamato a sistemarlo, la modica cifra di 4.504,24 Euro. La vulnerabilità sismica può attendere.

Luca Craia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.