martedì 18 luglio 2017

Montegranaro oasi protetta per la zanzara. Alla fine di luglio ancora niente disinfestazione.



Un’efficace opera di disinfestazione contro le zanzare parte dall’intervento anti-larvale, che andrebbe effettuato in tutti i luoghi ove ristagni dell’acqua. Dopodiché si deve intervenire sull’insetto adulto, e questo tipo di intervento si mette in atto da aprile a settembre. Ovviamente l’insetto, alle nostre latitudini, è adulto e “operativo” già alla fine di maggio, per cui un’azione contro questo grazioso animaletto, che anima le nostre notti e i nostri giorni tra punture e pruriti vari, sarebbe auspicabile in tarda primavera o inizio estate.
Oggi è il 18 luglio e i Montegranaresi collezionano punture di zanzare, tappataci e altre simpatiche bestiole già da un paio di mesi. Non risulta, però, che il Comune abbia fin qui intrapreso alcuna azione di prevenzione e disinfestazione. Né mi pare se ne parli, quindi tutto lascia supporre che, prima che passi la classica macchinetta notturna a irrorare le strade di anti-zanzara, passerà del tempo. Evidentemente in piazza Mazzini sono tutti molto impegnati e l’assessore competente deve aver davvero poco tempo per occuparsi di queste quisquiglie, visti gli altri impegni che porta avanti per quanto avulsi dal suo ufficio. Quindi attendiamo con pazienza, e intanto riforniamoci di zampironi e repellenti.  

Luca Craia

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.