giovedì 27 luglio 2017

Sciapichetti: i social sono cattivi. La ciclovia va fatta. È come la superstrada.





Non so più come commentare le uscite più o meno estemporanee dei nostri amministratori regionali, uscite che, ogni volta, mi lasciano nel dubbio circa il fatto che ci facciano o ci siano. Quando parla Sciapichetti, poi, è l’apoteosi e non so mai se scriverci sopra o riderci sopra. In genere faccio entrambe le cose, se non che il riso è, comunque, un riso amaro.
Il nostro assessore alla protezione civile oggi rilascia una intervista al settimanale “L’Appennino Camerte” in cui torna a difendere la scelta della ciclabile e afferma che l’opera va fatta perché è strategica. Sciapichetti si lancia in un paragone ardito e afferma: proprio in questi giorni celebriamo l'anniversario dell'inaugurazione del tratto della superstrada 77 Valdichienti Muccia – Foligno. E proprio questa è la dimostrazione che quando si investe nelle infrastrutture il territorio ne usufruisce positivamente”. Quindi la ciclabile rivestirebbe più o meno la stessa importanza della superstrada. In questo caso dovremmo rivedere la nostra posizione perché, almeno io, non ci avevo proprio pensato.
Purtroppo – dice Sciapichetti – viviamo nell'era della comunicazione veloce e dei social che per molti costituiscono la principale fonte di informazione”. Direi per fortuna più che purtroppo, perché se non ci fossero stati i social, Sciapichetti e i suoi soci avrebbero speso i soldi degli sms solidali per la ciclabile in tutta tranquillità. Ora la faranno ugualmente, la ciclabile, utilizzando altri fondi, ma almeno se ne assumeranno la piena responsabilità politica davanti a questi cattivoni dei social che hanno il vizio di manifestare sdegno e contrarietà nei confronti di scelte stupide e scellerate.
Quello che Sciapichetti sembra non aver capito è che la gente non è contraria alla ciclabile a prescindere, piuttosto è contraria al peso prioritario che l’amministrazione regionale vuole dargli a danno di opere che, nella logica dei più, che saranno anche cattivi ma forse hanno una migliore conoscenza dei problemi reali, sarebbero prioritarie. La facessero tra dieci anni, quando tutto sarà ricostruito (ottimista, eh?) non ci sarebbe nulla da dire.

Luca Craia

Fonte: http://www.radioc1inblu.it/notizie-politica/item/4969-sciapichetti-la-ciclabile-civitanova-sarnano-deve-essere-realizzata

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.