giovedì 20 luglio 2017

SULLA VARIAZIONE DI BILANCIO E RISORSE SANITARIE GIUNTA REGIONALE IN MALAFEDE



ELENA LEONARDI (FDI): ERA TUTTO GIA' DECISO UNA SETTIMANA PRIMA DEL VOTO

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato

In merito all'uscita dall'Aula del Consiglio Regionale di martedi scorso da parte delle opposizioni regionali continua lo strascico di polemiche anche per il fatto che emergono nuove verità. Ad evidenziare la malafede della Giunta Regionale è il capogruppo di Fratelli d'Italia, Elena Leonardi, la quale evidenzia che nella proposta di legge che il Pd ed i suoi satelliti si sono "autovotati", si fa riferimento ad una delibera di Giunta Regionale di una settimana prima che, in materia di sanità, aveva già pianificato tutti gli interventi da finanziare.
Quindi una proposta di legge blindata e vincolata dal punto di vista sanitario: i regali a certa sanità pesarese ne sono il lampante esempio. Gli utili della Gestione Sanitaria Accentrata, i cosiddetti GSA, rivela la Leonardi, erano già stabiliti con delibera del 12 luglio 2017 e sono stati inseriti nella variazione di bilancio portata avanti con un colpo di mano.
Ancora una volta l'arroganza della Giunta a guida Pd ha prevalso sulla dignità del ruolo dei consiglieri e di tutta l'Aula Consiliare.
La democrazia del Pd negli ultimi tempi si rivela sempre più "di facciata", forse per paura della veloce perdita di consensi e di amministratori a livello locale e nazionale, queste azioni scomposte denotano un vero e proprio nervosismo che ha portato a scrivere una brutta pagina nella Democrazia Regionale.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.