giovedì 10 agosto 2017

SALLORENZO



Come una lama
tagli quel velo nero
che rimane intatto
in attesa di un’altra lama,
mentre il vento caldo d’estate
scompiglia i capelli
dell’ultimo desiderio espresso.
Vieni nuova luce
veloce a tagliare
lo spigolo della luna
che tramonta.
E mentre formulo la preghiera
pagana
conquisto il sapere
della negazione.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.